Indagini strutturali e prove in situ

Indagini qualitative e quantitative: cosa sono e differenze

La raccolta di tutti queste informazioni si riescono ad ottenere oggi attraverso l’impiego di indagini diagnostiche di tipo qualitativo o quantitativo che, a loro volta, si possono dividere in indagini distruttive, leggermente invasive e non invasive.

Dalle indagini in situ di tipo qualitativo si ottengono risultati utili a determinare le causa di degrado di un edificio. Il loro utilizzo è molto importante per acquisire in maniera estensiva informazioni sull’omogeneità delle caratteristiche della struttura e sulla presenza di zone a comportamento anomalo. Permettono, per esempio, l’individuazione di elementi strutturali non a vista, la mappatura di murature eterogenee realizzate con diverse tecniche costruttive, l’evidenziazione dell’entità delle fessurazioni, la rilevazione della presenza di cavità o vuoti e la stima del contenuto di umidità

Le indagini in situ di tipo quantitativo sono più specifiche per la diagnosi strutturale e risultano adatte per valutare gli stati di sforzo e delle sollecitazioni agenti nelle differenti strutture. Le principali indagini in grado di fornire risultati di tipo quantitativo sono rappresentate dai martinetti piatti in configurazione singola e doppia.

Questi parametri, insieme alle proprietà chimiche, fisiche e meccaniche dei materiali, forniscono una migliore descrizione della muratura e costituiscono una base da cui partire per calibrare l'intervento di conservazione sulle caratteristiche costruttive e di degrado presenti in un edificio.

emissione.jpg
Scopri tutti i nostri SERVIZI

I nostri rilievi sugli edifici in muratura comprendono prove con martinetti, IQM e prove non distruttive.

Ci occupiamo di analisi visive e strumentali,

specifiche per strutture lignee.

Analisi su 

 Malte e Intonaci

Si svolgono indagini mineralogico-petrografiche per determinare
quale sia il tipo di materiale più adatto a integrare o sostituire l’originale

Si valutano i distacchi dei rivestimenti delle facciate, quadri fessurativi, canne fumarie, tessiture muraria e molto altro.

Analisi Chimiche su

Materiali da Costruzione

Si eseguono  indagini chimiche analitiche per la caratterizzazione degli elementi costituenti i materiali da costruzione

Eseguiamo prove pacometriche, sclerometriche, ultrasoniche, pullout e sonreb.

Si eseguono prove strumentali per il rilievo della distribuzione e della quantità di acqua contenute nelle strutture.

Necessiti di un rilievo specifico?